A CHE MI SERVE UN CORSO DI NORDIC WALKING?

” La domanda è legittima, d’altronde si tratta solo di camminare con dei bastoncini. Cosa può esserci di complicato in questo? Tutti noi conosciamo almeno una persona che ha dei bastoncini da trekking a casa e che ogni tanto va a fare un’escursione, e nella maggior parte dei casi questa persona non ha mai fatto alcun corso. E in effetti è vero: per camminare con i bastoncini non c’è bisogno di alcun corso.

Tutti noi conosciamo anche persone che vanno al mare senza aver mai fatto un corso di nuoto: fanno il bagno, magari vanno anche sott’acqua con la testa e giocano a palla in acqua, ma non saprebbero fare uno stile libero. D’altronde si tratta solo di fare un bagno al mare, non c’è mica bisogno di fare un corso per questo.

L’analogia non è campata in aria: nuotare e fare un bagno sono due cose diverse, così come fare Nordic Walking e camminare con i bastoncini. Nei primi casi c’è bisogno di conoscere una tecnica, di allenarsi per poterla riprodurre in maniera corretta e di una guida che corregga gli errori, nei secondi invece c’è solo la volontà di fare un bagno o una camminata.

Da manuale, il Nordic Walking è il recupero della camminata naturale con l’utilizzo funzionale dei bastoncini che vengono usati in maniera funzionale: che cosa significa? Significa che c’è differenza tra “portare a spasso i bastoncini” o anche usarli per aiutarsi in una salita impervia e invece utilizzarli per il NW: il bastoncino dà una spinta in avanti al camminatore, serve per avanzare, non solo “per muovere le braccia”.

E qui sta la chiave di tutta la tecnica: il bastoncino deve avere una posizione inclinata per poterci spingere, la spinta della mano su di esso deve durare fino in fondo al movimento per poter essere efficacie e deve essere usato con coordinazione, in modo da non risultare un impedimento.

Ecco perché serve un corso, perché semplicemente si impara uno sport nuovo.”

Come per tutte le attività sportive, per apprendere la tecnica corretta, bisogna affidarsi a istruttori qualificati. Soprattutto nel Nordic Walking, l’acquisizione della tecnica appropriata permette di avvantaggiarsi dei benefici che questa attività comporta.
La nostra associazione, proprio per questo, è in grado di mettervi a disposizione istruttori qualificati dalla Scuola Italiana nordic Walking e una serie di corsi periodici studiati per far apprendere la tecnica grazie ad una mirata metodologia di insegnamento (“5fasi”).Il presupposto per praticare il Nordic Walking in modo salutare e non faticoso è l’utilizzo di appositi bastoncini.
Con la giusta attrezzatura ed una tecnica corretta potrai ottenere molti benefici in quanto:
– Il Nordic Walking è più efficace di una normale camminata senza bastoncini del 40 – 50% e quindi fa bruciare più calorie (400 Kcal/h invece delle 240-280 di una normale camminata).
– Nel Nordic Walking si verifica un allenamento completo per tutto il corpo, viene coinvolta circa il 90 % di tutta la muscolatura.
– Rassoda la muscolatura delle spalle, dei pettorali e dei dorsali;
– Rassoda la muscolatura delle cosce, glutei, addominali e dorsali;
– Aiuta a migliorare la mobilizzazione della colonna vertebrale;
– Migliora la capacità aerobica anche se eseguito a bassa velocità;
– Grazie all’uso dei bastoncini, vi è un allegerimento del carico su articolazioni, schiena e ginocchia che normalmente si ha con la corsa. Proprio per questo il Nordic Walking è ideale per le persone in soprappeso, per chi ha problemi alle articolazioni e alla colonna vertebrale o persone che devono effettuare una riabilitazione motoria.
Per informazioni ed iscrizioni
Giovanni 349/7833416